PAUSA PRANZO RITO IRRINUNCIABILE PER 8 ITALIANI SU 10. MAI SENZA TONNO (IN SCATOLA), È IL RE DELLA “SCHISCETTA”

PAUSA PRANZO RITO IRRINUNCIABILE PER 8 ITALIANI SU 10. MAI SENZA TONNO (IN SCATOLA), È IL RE DELLA “SCHISCETTA”

Il mondo del lavoro va sempre più veloce e gli italiani stanno al passo con i tempi. Ma non toccategli la pausa pranzo: oggi, nel nostro Paese, la fanno oltre 18 milioni di persone che le dedicano in media un’ora o più. Chi mangia direttamente sul posto di lavoro sceglie la “schiscetta” portata da casa, mentre la ricetta preferita è l’insalata di riso con tonno e pomodori: per fare il pieno di salute a tavola con due eccezionali superfoods. È quanto emerge da un’indagine Doxa-ANCIT (Associazione Nazionale Conservieri Ittici) che ha evidenziato il rapporto degli italiani con il pasto sul luogo di lavoro.

Se il 39% degli italiani sceglie di fare pausa pranzo a casa, dallo studio emerge che 6 italiani su 10 mangiano fuori casa. In particolare il 24% sceglie di restare sul luogo di lavoro (ufficio o magazzino), il 20% va alla mensa aziendale mentre solo il 14% si reca al bar o alla tavola calda. Il parco è un’utopia visto che solo l’1% utilizza la pausa pranzo all’aria aperta.

Tra coloro che mangiano direttamente nel luogo di lavoro, l’85% se lo porta da casa. Di questi, la maggior parte (66%) consuma gli alimenti portati da casa e ingeriti così come sono, mentre il 19% riscalda il tutto nel cucinotto aziendale. Ma avanza il delivery: il 29% degli italiani che fa pausa pranzo sul posto di lavoro ordina il pasto con servizio take away.

Gli italiani scelgono salute e leggerezza a tavola: la ricetta più presente nella schiscetta è una insalata di riso con tonno e pomodori (40%). Chi va più veloce non si fa mai mancare il classico panino o tramezzino con salumi e formaggi o con tonno e pomodoro (35%). Solo 1 italiano su 10 mangia pizza durante la pausa pranzo.

“Gli italiani, durante la pausa pranzo lavorativa, evidenziano abitudini alimentari sane e ispirate al benessere, visto che – stando a questa ricerca – consumano alimenti leggeri, salutari e si prendono il giusto tempo per farla”, afferma il Prof. Migliaccio, Presidente Emerito della Società Italiana di Scienza Alimentazione. “Non a caso l’Italia è oggi al primo posto tra i Paesi del mondo per durata di vita e migliore stato di nutrizione e di salute. E che tra i piatti preferiti ci sia il tonno con i pomodori ne è una riprova: qui le proteine di alto valore biologico del tonno si uniscono ai potenti antiossidanti dei pomodori, tra i quali il licopene. E la salute a tavola è servita”.

Articolo pubblicato il 12/04/2017